Atlanta Fed index

Data di uscita: Intorno al 12° giorno del nuovo mese
Ora di Uscita: Di solito alle 09:00 della costa orientale degli Stati Uniti
Copertura: Di solito riguarda i dati di produzione per il mese precedente, negli Stati interessati
Rilasciato da: Regional Economic Information Network (REIN)


L’Atlanta Fed Index è un sondaggio mensile che viene condotto dalla Federal Reserve Bank di Atlanta, sulle aziende manifatturiere che si trovano nella parte sud-orientale degli Stati Uniti. L’indice è anche conosciuto come Southeastern Manufacturing Survey, o anche come Atlanta Regional Production Index.

L’Atlanta Fed Index di solito monitora entrambi gli indici attuali e futuro per la produzione, consegne spedizioni / fornitori, scorte finite, l’occupazione, i prezzi delle materie prime e nuovi ordini negli Stati di Alabama, Georgia, Florida e parti del Tennessee, Louisiana e Mississippi. I principali parametri utilizzati nel calcolo di solito non includono i prezzi delle materie prime, che di solito sono compilati dai Collegi Econometric del Centro di Cole.

Dei rapporti simili pubblicati da altre banche della Federal Reserve, l’Atlanta Fed Index è il più strettamente sorvegliato perché è visto come importante indicatore dello stato dell’industria manifatturiera negli Stati che la relazione copre. La parte sud-orientale degli Stati Uniti è dove si trova la maggior parte della produzione pesante.

Ora di rilascio

L’Atlanta Fed Index è di solito rilasciato su base mensile, e di solito riguarda i dati di produzione per il mese precedente negli Stati interessati. L’ora di rilascio è di solito alle 9 ora della costa orientale degli Stati Uniti, circa al 12° giorno del nuovo mese. Informazioni su questo comunicato stampa è di solito ottenuto dal Regional Economic Information Network (REIN della Federal Reserve Bank di Atlanta (http://southpoint.frbatlanta.org o http://www.frbatlanta.org/rein).

Interpretazione dei dati

Uno dei pezzi di dati che la banca di Atlanta Federal Reserve utilizza nel suo calcolo è il Southeast Purchasing Managers Index (PMI sud-est), che viene rilasciato dal Centro Econometric del Kennesaw State University. La lettura benchmark del sud-est PMI è di 50. Una lettura superiore a 50 indica un’espansione del settore manifatturiero nei 6 paesi, mentre una lettura inferiore a 50 indica una contrazione di produzione negli Stati interessati.

L’Atlanta Fed Index ha il benchmark di riferimento fissato a zero. Un indice positivo di lettura (valore superiore a 0) indica quindi che vi è stato un aumento dell’attività manifatturiera nel sud-est degli Stati Uniti, durante la lettura di un indice negativo (minore di zero) mostra una riduzione dell’attività manifatturiera in sei stati coperti dalla Federal Reserve di Atlanta. Come indicatore di trading, questo rapporto è poco significativo nel mercato. Più importanti dati di produzione sarebbero stati rilasciati da allora e rispetto ad alcuni dei dati di produzione più importanti (ad esempio la nazionale indice Purchasing Managers o PMI Ivey), non conferisce un significato molto in termini di ciò che al commercio. Tuttavia, quando combinato con altri indici manifatturieri regionali, serve a dare il quadro complessivo dello stato di produzione negli Stati Uniti.

Conclusioni

Quando vi è un aumento di produzione, indica un’economia più forte, più consumi e più posti di lavoro. L’Atlanta Fed Index può quindi essere combinato con altri dati di fabbricazione per dare un’indicazione di come il rapporto Non-Farm Payrolls finirà. Così, mentre l’indice Fed di Atlanta in sé non è negoziabile e appare difficilmente sul calendario economico, si tratta di un indicatore che può essere utilizzato per mettere insieme le informazioni per mestieri più pertinenti sulla base di dati di produzione e di occupazione negli Stati Uniti.