Tasso di Disoccupazione

Il rapporto tasso di disoccupazione degli Stati Uniti
Data di rilascio: Rilasciato il primo Venerdì del nuovo mese, come parte del rapporto PFN
Ora di rilascio: Alle 08:30am
Rilasciato da: L’US Census Bureau
Il tasso di disoccupazione in Australia
Data di rilascio: Circa 10 giorni dopo la fine del mese in esame
Ora di rilascio: Alle 09:30 EST
Rilasciato da: Il sito ‘Australia Bureau of Statistics
Il tasso di disoccupazionein Canada
Data di rilascio: Di solito nel primo Venerdì del nuovo mese (circa 8 giorni nel nuovo mese)
Ora di rilascio: Alle 08:30 EST
Rilasciato da: Statistics Canada


Il tasso di disoccupazione è un comunicato stampa che specifica la percentuale di occupabili disoccupati che cercano attivamente un’occupazione. Questo comunicato stampa è una caratteristica di quasi tutte le principali valute scambiate sul mercato. Le più significative figure Tasso di disoccupazione sono visti dagli Stati Uniti, Canada, Australia, Nuova Zelanda e Gran Bretagna.Negli Stati Uniti, il tasso di disoccupazione viene rilasciato con il Non-Farm Employment Change. Negli altri paesi suddetti, il tasso di disoccupazione è fondamentalmente una figura autonoma.

Ora di rilascio

Il rapporto tasso di disoccupazione è di solito rilasciato mensilmente nei paesi sopra menzionati. Negli Stati Uniti, il tasso di disoccupazione viene rilasciato il primo Venerdì del nuovo mese, come parte del rapporto NFP. Questo rilascio avviene alle 8.30 ora della costa orientale degli Stati Uniti, e si vede sul sito web del US Census Bureau. Esso può essere visto anche su notizie indipendenti RSS da Bloomberg e Reuters Thomas.

In Australia, il tasso di disoccupazione viene rilasciato insieme al Employment Change dati dall’Australian Bureau of Statistics alle 21:30 EST. Questa release arriva 10 giorni nel nuovo mese ed è quindi un rilascio mensile. I dati possono essere visti in Australia Bureau of Statistics sito e su Thomas Reuters e Bloomberg feed di notizie.

Nel Regno Unito, il tasso di disoccupazione è segnalato con il cambiamento di lavoro insieme come il Conte Richiedente Change. Questo comunicato stampa è rilasciato da l’Office of National Statistics.

In Canada, il tasso di disoccupazione è rilasciato da Statistics Canada insieme al cambio di impiego il primo Venerdì del nuovo mese alle 08:30 EST, circa 8 giorni nel nuovo mese. Ci sono alcuni mesi in cui questa versione si scontra con il tempo di rilascio per il NFP Stati Uniti. In questi momenti, è preferibile operare PFN a meno che ci sia un conflitto tra il tasso di disoccupazione degli Stati Uniti e US Non-Farm Employment Change. Quando si verifica questo conflitto, quindi i dati di occupazione canadesi possono essere scambiati. I dati possono essere visti sul Statistics Canada il sito web e su siti di notizie rilascio quali Bloomberg e Reuters Thomas.

Interpretazione dei dati

Il tasso di disoccupazione non è solo un evento di alto impatto notizia, ma tra l’altro notizie economiche di alto impatto mercato, si colloca in cima. La disoccupazione servirà come un indicatore definitivo su molti altri indicatori di mercato. Esso interesserà produzione, dei consumi, le vendite al dettaglio e l’inflazione.

L’aumento della disoccupazione è visto come una cattiva influenza sull’economia, e lavora in un circolo vizioso. Quando c’è alto tasso di disoccupazione, riduce il livello di spesa dei consumatori, mette a dura prova i servizi sociali, ed è un segno che i produttori non stanno facendo i soldi, che a sua volta influenzerà la capacità dei punti di vendita per effettuare le vendite e, infine, interesserà l’ PIL della nazione. Questi fattori serviranno ad aggravare la disoccupazione, se non vengono adottate misure per rompere il ciclo a un certo punto.

Pertanto, un tasso di disoccupazione superiore al di sopra delle figure precedenti è visto come un male per la valuta locale, mentre il più basso tasso di disoccupazione è visto come buono per una valuta.

Conclusioni

Il tasso di disoccupazione dovrebbe essere esaminata in termini di numero effettivo di persone che siano stati licenziati, sono in cerca di nuova occupazione, sono nuovamente impiegati in lavori meno paganti o che hanno smesso di cercare lavoro del tutto. Questo è ciò che dà un quadro più completo che permetterà al trader di utilizzare la versione notizia per scopi di negoziazione. Questo è particolarmente vero quando il tasso di disoccupazione è rimasto stagnante, nel qual caso il numero di persone assunte o licenziati nel mese precedente diventa ora il punto di riferimento per la negoziazione i dati sull’occupazione.